Taglio del nastro per la nuova stazione, smart e raffinata

SULMONA – Taglio del nastro stamattina per la moderna e raffinata stazione di Sulmona, con nuove tecnologie e mega loghi stilizzati di Ovidio ad impreziosire l’ingresso. Finiti i lavori di riqualificazione, sia strutturale che funzionale, con nuove soluzioni architettoniche, tecnologie innovative e l’eliminazione di barriere architettoniche, Rfi ha riconsegnato alla città il suo gioiello per le trasferte in treno.

Marciapiedi alti, ascensori, rampe e percorsi tattili per il superamento delle barriere architettoniche, ma anche illuminazione a led per il risparmio energetico, in attesa del quinto binario e del nuovo sistema di informazione che arriveranno per il 2019.

“Un’emozione aver visto il nuovo look della stazione – spiega il sindaco Annamaria Casini – Insieme all’amministrazione delegato e direttore generale di Rfi, il sulmonese Maurizio Gentile e al direttore territoriale Giulio Del Vasto, alla presenza degli assessori Alessandro Bencivenga e Antonio Angelone e alla presidente del Consiglio comunale Katia Di Marzio abbiamo visitato l’intero complesso. La stazione di Sulmona oggi ha le carte in regola per conservare e e ribadire la sua centralità rispetto al sistema di trasporti regionali, con lo scopo di attrarre investimenti e migliorare il servizio a vantaggio dei cittadini e dei turisti, per il rilancio economico del territorio”.

Elemento portante l’eliminazione delle barriere architettoniche, con l’innalzamento dei marciapiedi (55 cm – standard europeo) per un più agevole accesso ai treni, l’installazione di tre nuovi ascensori controllati a distanza e videosorvegliati, la realizzazione di rampe esterne e di percorsi tattili per non vedenti.

 

Completamente riqualificati anche il sottopassaggio, l’atrio – compresa la biglietteria – e la sala d’aspettoaffacciata sul primo marciapiede, ora climatizzata per un’attesa più confortevole.

Completamente ristrutturate anche le due pensiline storiche metalliche sul secondo e terzo marciapiede.

 

Tutto il sistema di illuminazione della stazione e dell’atrio/biglietteria è stato rinnovato con l’introduzione di lampade e corpi illuminanti a led, dotati di una tecnologia che consente il controllo a distanza e garantisceanche un risparmio energetico.

 

Entro marzo 2019 sarà completata l’installazione del nuovo sistema di informazione visiva e sonora per i viaggiatori.

 

La contestuale riqualificazione del marciapiede esterno si inserisce in un più ampio progetto, di prossima realizzazione, che interesserà il piazzale esterno e l’area dell’ex scalo merci, volto a favorire l’interscambio tra le diverse modalità di trasporto e la mobilità sostenibile.

 

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0