Villetta corso Ovidio pronta

SULMONA – Il sindaco Annamaria Casini e il vicesindaco con delega ai Lavori Pubblici Nicola Angelucci hanno restituito alla città l’area a ridosso dell’acquedotto medievale, vicino piazza del Carmine, interessata dai lavori di riqualificazione, che stanno proseguendo coinvolgendo alcune zone di Corso Ovidio. Da qualche giorno sono cominciati, a partire proprio dal centro storico, anche gli interventi per il potenziamento del sistema di illuminazione pubblica, secondo la convenzione che il Comune ha stipulato lo scorso ottobre per un importante progetto che consentirà non solo di migliorare la gestione del sistema di illuminazione, ma di risparmiare 150.000 euro per la manutenzione e 120.000 euro per gestione della bollettazione (complessivamente un risparmio per i cittadini nei 9 anni di 810.000 euro).

 “E’ un momento di festa. Si tratta di un percorso questo che riguarda i lavori di riqualificazione del centro storico. E’ questa un’area che meritava di essere valorizzata e siamo soddisfatti del lavoro svolto anche nei tempi previsti dalla ditta incaricata. Ringraziamo i dipendenti comunali per l’impegno e tutti coloro che hanno permesso di raggiungere questo obiettivo che va a sommarsi con il completamento della gradinata di Santa Chiara, dopo nove anni di attesa, con la valorizzazione della zona dov’è situata la chiesetta di San Rocco. Proseguiremo in questa direzione. L’impegno è quello di far sì che il centro storico possa essere riqualificato, vivibile e ben illuminato” E’ quanto afferma il sindaco Annamaria Casini. “E’ un momento particolarmente positivo, in cui l’amministrazione sta portando a termine diverse procedure per l’avvio di tante altre opere pubbliche, come l’area camper, le scuole e proprio in  queste settimane, come annunciato, sono state appaltate le opere inerenti la sicurezza stradale, che comprendono il rifacimento degli asfalti, e anche quelle riguardanti  il nuovo manto erboso dello stadio “Pallozzi” e la ristrutturazione e gli arredi per “Spazio Ovidio”. Infine, l’appalto per l’affidamento del progetto del plesso unico scolastico”. Dichiara il vicesindaco Nicola Angelucci “E’ questo il frutto di un intenso e complesso lavoro che abbiamo portato avanti in questo anno”.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0