Bulli a scuola, arrestati due minorenni

CASTEL DI SANGRO – Bulletti da scuola che vessavano i loro compagni rubandogli piccole somme di denaro. Con questa accusa due studenti dell’Alberghiero di Roccaraso, residenti nelle province di Foggia e Salerno, sono stati arrestati ai domiciliari. Le indagini dei carabinieri di Castel di Sangro sono partite da settembre e hanno favorito, con la presenza degli uomini dell’arma a scuola, le confidenze dei ragazzi bullizzati agli insegnanti. Da lì le indagini e le manette ai due bulletti minorenni, a cui qualche volta aveva dato una mano anche un maggiorenne, denunciato. Le richieste di custodia cautelare sono state fatte dal Gio del tribunale per i minori dell’Aquila.

I due terrorizzavano i loro compagni di scuola con la minaccia di picchiarli se non gli avessero dato il denaro o se avessero fatto la spia a scuola o a casa.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0