Turismo, bando regionale per le strutture ricettive

SULMONA – Nei giorni scorsi il Servizio Politiche Turistiche della Regione Abruzzo ha emanato un bando di finanziamento per imprese operanti in ambito turistico ricettivo, in base a quanto disposto dalla legge regionale 77 del 2000 e dal programma 2018 approvato dalla Giunta Regionale (D.G.R. n.692 del 14.09.2018).

​Le finalità dei finanziamenti sono: ammodernare, recuperare e ridurre la vulnerabilità del patrimonio turistico-ricettivo esistente nella Regione, sostenere e promuovere strutture ricettive certificate e qualificate in armonia con l’ambiente, innescando un processo di miglioramento continuo del mercato dell’offerta turistico-ricettiva.

I progetti di investimento devono avere un importo minimo di 50.000 euro, il contributo concesso dalla Regione è al massimo del 60% dell’investimento ammissibile e comunque non superiore a 150.000 euro.

Soggetti beneficiari

Possono partecipare al bando le Micro, Piccole e Medie Imprese che svolgono o che intendano svolgere attività di gestione delle strutture e gli Enti no profit che gestiscono dette strutture esclusivamente per gli associati.

Sono ammissibili alle agevolazioni progetti d’investimento relativi alle seguenti attività:

A) strutture ricettive alberghiere:

B) strutture ricettive all’aria aperta:

C) strutture ricettive extralberghiere:

D) stabilimenti balneari con Concessione Demaniale Pluriennale;

E) parchi di divertimento permanenti di proprietà come definiti dal D.M. 23 maggio 2003 (Art. 25, 26 e 30).

Share and Enjoy !

0Shares
0 0