Festa del condominio tra eventi e riflessioni sul calo del 30% delle compravendite

SULMONA – Sarà l’occasione per fare il punto sulla crisi immobiliare con le compravendite in calo del 30per cento negli ultimi sei anni la tre giorni della Festa nazionale del condominio che da venerdì a domenica sarà organizzata anche in città.

Venerdì dalle 9.30 apriranno gli stand le aziende accreditate su corso Ovidio e la Rotonda, mentre in Comune si comincerà con una tavola rotonda sul contratto concordato, che sarà siglato domani da Confedilizia, sindacati e dall’assessore comunale al sociale Anna Rita Di Loreto. D’Artista spinge per una maggiore attenzione al centro storico, con la riduzione di Imu e Tasi e la cedolare secca. L’iniziativa è stata presentata da Ermanno D’Artista, presidente provinciale di Confedilizia, dall’assessore alla Cultura Alessandro Bencivenga e da Bruno Acreman del comitato di quartiere Peep.
“E’ una battaglia nazionale la riduzione di Imu, Tasi e l’estensione della cedolare secca – dice – ma è importante che il Comune faccia la sua parte”.
Nei tre giorni si disputerà il torneo di calcetto inquilini-proprietari nella struttura polivalente di viale delle Metamorfosi e domenica mattina in piazza Garibaldi ci sarà la gara di disegno per bambini.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0