De Nino – Morandi, il trasloco slitta a gennaio

SULMONA – Saranno trasferiti dal prossimo anno gli studenti del De Nino Moramdi, ospiti da quattro anni dell’Iti di Pratola.

Il trasloco, che doveva essere ultimato entro ottobre, slitta invece a gennaio, come conferma il presidente della Provincia Angelo Caruso.

“A questo punto converrà trasferirsi dopo le vacanze natalizie – conferma Caruso – intendiamo preparare la struttura al meglio, dal momento che dovrà ospitare i ragazzi almeno per i prossimi cinque anni. Quelli che dovranno servire per il dissequestro della storica scuola e per i relativi lavori. In più sfrutteremo le vacanze per non interrompere le lezioni”. La struttura di viale Mazzini, che ospita al terzo piano i pazienti del Centro di salute mentale e di psichiatria infantile, dispone di spazi per altri mille e 200 metri quadri da adibire a istituto scolastico.

La nuova sede dovrà servire anche a far salire gli studenti, pari 320 nel pre-trasloco, poi saliti agli attuali 173.
Il contratto di affitto dovrebbe aggirarsi sui circa 100mila euro annui per mille e 200 metri quadri. L’istituto di via D’Andrea è stato sequestrato a ottobre 2014 per un’inchiesta sui lavori antisismici.

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0