Borgo di fate, torna la magia a Roccacasale

ROCCACASALE – È tutto pronto per il Borgo di fate.

La manifestazione, in programma 8 e 9 settembre 2018, trae ispirazione dalle leggende, dai racconti, dalle testimonianze che vorrebbero il paese legato a figure magiche come le fate e a quello legato alla tradizione popolare delle fattucchiere e all’uso delle erbe.
L’Open festival (sabato 8 settembre ore 17.30 piazza A. Volta) sarà un momento importante della manifestazione perchè grazie al professor Enzo Presutti (biologo e studioso delle tradizioni peligne) si riuscirà a capire perchè Roccacasale è legato a queste credenze filtrando il tutto dal punto di vista scientifico.
Gli stands apriranno alle 19 in entrambi le giornate che saranno animate da spettacoli teatrali, musica dal vivo, intrattenimenti artistici e culturali vari ed originali, tutti immersi nella magica atmosfera del centro storico pronta ad accogliere gli spettatori lungo l’itinerario, affidati a noti e qualificati professionisti.
Una macchina organizzativa in pieno fermento in questi giorni che ha coinvolto l’intero paese e numerose realtà associative del territorio e non solo. La direzione artistica è affidata, infatti, a RogoTeatro di Francavilla al Mare, gruppo attivo da tempo nella riscoperta e messa in scena delle tradizioni popolari.
Ma gli appuntamenti sono numerosi, è possibile visionare i dettagli sulla pagina Facebook ufficiale Borgo di Fate nella nota “Spettacoli, orari ed artisti” (qui il link https://www.facebook.com/notes/borgo-di-fate/spettacoli-orari-ed-artisti/2301587359866553/).
A disposizione dei visitatori ci saranno due navette che comodamente li accompagneranno dal parcheggio principale per le auto (Eurospin sotto il paese lungo la statale 17)  fino alle porte del centro.
L’ingresso al percorso, ossia ad un vero e proprio teatro all’aperto e itinerante, è di 2 euro; mentre sarà possibile acquistare anche pacchetti degustazioni vini. Ogni maxi postazione (le principali sono 6, ma abbinate alle più piccole si arriva a 12) ha al suo interno il proprio spettacolo, cantina vitivinicola, pietanza abbinata, musica ed intrattenimenti fino al castello dove la festa continuerà con un djset. Ed ancora tanti espositori ospitati nelle antiche e suggestive cantine riaperte per l’occasione.
Per immergersi e comprendere al meglio la portata di Borgo di Fate i promotori consigliano vivamente di percorrere l’intero itinerario.
Ad organizzare il tutto sono l’associazione Meraki e la Proloco di Roccacasale, con la collaborazione dell’associazione Abruzzo Again e il patrocinio del Comune di Roccacasale.

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0