Intervento del sindaco Casini sui viadotti: inconsistenza e allarmismo

SULMONA – La città di Sulmona ancora una volta ha mostrato la inconsistenza dei suoi amministratori grazie alla sua sindaca Casini che, in una intervista rilasciata al Tgr Abruzzo, ha mostrato approssimazione e inconcludenza utilizzando l’arma populista dell’allarmismo.

A proposito dei viadotti autostradali dell’area peligna ha parlato del rischio “catastrofi” e quindi della necessità di “interventi immediati”… “estrema urgenza”… “non c’è più tempo”… “non si può aspettare un secondo!”, il che ha giustamente indotto il giornalista a chiedere su quali rilievi tecnici la sindaca basava il suo allarme e le sue richieste.

La risposta è stata: “La società Autostrade ha già fatto delle valutazioni, loro ritengono che non sia così urgente, noi riteniamo invece che non si possa più aspettare, non vorremmo mai che esploda una vicenda come quella di Genova, oltre alle numerose vittime che si potrebbero creare e al genocidio che si potrebbe creare…”.

Di fronte a tale inconsistente risposta al giornalista non è rimasto altro che chiudere l’intervista e… alla città di Sulmona incassare l’ennesima brutta figura.

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0