Consiglio, Ramunno al sindaco: serve un’amministrazione più forte

SULMONA – La resa dei conti che ci si aspettava con Avanti Sulmona è arrivata a sorpresa dall’altro gruppo di maggioranza Adesso Sulmona, con Andrea Ramunno che durante il suo intervento in consiglio oggi ha detto: “Il sindaco prenda atto che la città ha bisogno di un’amministrazione più forte”. Continuano a ribellarsi al sindaco i consiglieri più giovani della maggioranza Casini.

Un avvertimento che è un chiaro ultimatum che, se non raccolto, potrebbe portare la minoranza a raccogliere le firme per lo scioglimento del Consiglio Comunale con l’adesione di Ramunno e non solo. “Non si può far finta di niente. A settembre torneranno i problemi e le questioni da risolvere. Questa città non può permettersi un’amministrazione debole”- interviene Ramunno che ora valuterà le reazioni per decidere il da farsi. Si è trattato di un fuoriprogramma mentre si chiedeva ai consiglieri comunali di esprimersi sul regolamento di contabilità poi passato con otto voti a sette. Nella mattinata in Consiglio è stato approvato il mutamento d’uso civico dello Chalet Celestiniano, senza la minoranza che ha lasciato l’aula ad eccezione del consigliere Bruno Di Masci che si è astenuto mentre in apertura della seduta il sindaco ha risposto alla domanda d’attualità sulle nomine Agir. I lavori proseguono e, fra i temi caldi, c’è quello della sanità.

(Fonte foto: Onda tv)

Share and Enjoy !

0Shares
0 0