Palasport non pagato, esposto in procura e alla Corte dei conti

SULMONA – Il Palasport ad uso gratuito per una società sportiva provoca un esposto alla Procura e alla Corte dei conti da parte di un’associazione rivale. 

Dalla denuncia del M5S sulla dubbia gestione degli impianti sportivi all’esposto per il mancato pagamento della struttura negli ultimi otto anni, pari ad un debito di 33mila euro.

Nell’esposto si rimarca che il regolamento comunale fa divieto di concessione e utilizzo delle strutture da parte di soggetti morosi. E così invita la Procura e la Corte dei Conti a “valutare le possibili conseguenze di una nuova e niente affatto giustificata concessione di qualunque impianto” all’associazione sportiva morosa.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0