Taglio del nastro per viale della Stazione, in attesa dei lavori sul ponticello e sui marciapiedi

SULMONA – Taglio del nastro stamattina in viale Stazione per la fine anticipata sui lavori alla rete idrica e fognaria.

“Siamo riusciti con largo anticipo a riaprire al traffico viale Stazione, al termine di complessi interventi che sono stati eseguiti nel minor tempo possibile, con un’operazione in sinergia con la Saca spa. Si tratta di lavori che la cittadinanza attendeva da anni su una delle strade principali di Sulmona. Abbiamo voluto che viale Stazione tornasse fruibile al più presto possibile, riuscendo a stringere i tempi al massimo, nonostante restino da completare alcuni lavori, al fine di ridurre i disagi per residenti, commercianti,  pendolari e tutti coloro che usufruiscono quotidianamente di questa importante strada e che ringraziamo per la pazienza e la collaborazione proficua in questi mesi. L’Amministrazione sta lavorando, inoltre, a un progetto che include il rifacimento anche dei marciapiedi e del ponticello che insistono sulla stessa strada. Un secondo step questo in parallelo ai tempi di ripristino definitivo del manto stradale”. E’ quanto afferma il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Nicola Angelucci, il quale questa mattina alle 9 ha tagliato il nastro insieme al presidente della Saca Luigi Di Loreto,  al Rup geometra Fabrizio Paolini, all’ingegnere Fabrizio Petrilli, e ai vertici della società che ha eseguito i lavori, Riccardo e Mirko Cianfaglione. “Gli interventi hanno riguardato il rifacimento della rete fognaria e la realizzazione ex novo del collettore acque bianche, per migliorare il deflusso di tutti gli scarichi su questa strada, che era uno dei problemi annosi da risolvere” ha spiegato il presidente della Saca Luigi Di Loreto, precisando che il ripristino del manto stradale sarà effettuato entro settembre prossimo, per consentire l’assestamento dei tratti interessati dagli scavi.

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0