Ospedale, aut aut minoranza sul primo livello. Casini valuta il da farsi

SULMONA. Annullare la delibera di luglio 2016 con cui si approvava il piano di classificazione degli ospedali e farnce un’altra per chiedere il primo livello per l’Annunziata.

questa la richiesta arrivata ieri dalla minoranza durante la seduta della commissione sanità, convocata dal sindaco. Annamaria Casini, però, prende tempo e annuncia prima un passaggio in maggioranza sulla questione.

“I Consiglieri Francesco Perrotta ed Elisabetta Bianchi hanno rappresentato per conto di tutte le forze politiche di minoranza la assoluta necessità che il Consiglio Comunale convocato in una seduta a breve, ponga nel nulla la sua deliberazione n. 30 adottata il 28 Luglio 2016 che ha preso atto con relativa soddisfazione delle scelte operate dall’organo commissariale in merito alla organizzazione della rete ospedaliera con il decreto n. 79/2016 e chieda con forza a Regione Abruzzo la qualificazione dell’ospedale di Sulmona quale presidio di primo livello in deroga al piano sanitario regionale”- fanno sapere i due consiglieri- spiegando che “trovata sul punto la convergenza delle proposte dei sindacati, la seduta è stata aggiornata a mercoledì prossimo ore 15,30 data entro cui il Sindaco dovrà trovare la disponibilità della sua maggioranza a tale percorso”.  Qualora la proposta non fosse recepita i Consiglieri Perrotta e Bianchi sono pronti ad abbandonare la commissione in segno di protesta.

(Fonte foto: Onda tv)

Share and Enjoy !

0Shares
0 0