Lavori alla Masciangioli, stilato il cronoprogramma coi genitori

Il 18 giugno scorso è stata caricata sul portale del Genio Civile tutta la schedatura del progetto dei lavori, necessaria per avere le regolari autorizzazioni e quindi consentire l’avvio del cantiere, mentre è prevista per il prossimo 11 luglio la sentenza del Consiglio di Stato sul ricorso della direzione dei lavori. L’amministrazione Comunale, pertanto, è in attesa nei tempi previsti delle autorizzazioni da parte del Genio Civile per dare il via agli interventi. Questo il cronoprogramma sulla scuola primaria Masciangioli di cui si è parlato ieri pomeriggio in un incontro con il sindaco Annamaria Casini, l’assessore ai Lavori Pubblici Nicola Angelucci, il RUP Fabrizio Petrilli, il consigliere comunale Franco Di Rocco ed alcuni rappresentanti della Scuola. La riunione ha avuto luogo in seguito alla richiesta dei genitori, i quali volevano avere contezza non solo della situazione riguardante l’avvio dei lavori di messa in sicurezza dell’edificio scolastico “Masciangioli”, ma anche di alcune problematiche legate ai moduli Musp, siti nel piazzale interno della Caserma “Cesare Battisti”, in cui gli alunni frequentano le lezioni dai primi giorni del dicembre 2017.

Durante la riunione, con una dettagliata relazione, l’assessore ai Lavori Pubblici Nicola Angelucci ha informato i genitori sullo stato dell’arte relativo ai lavori del plesso scolastico,  asserendo che la situazione di tutte le scuole cittadine è tra le priorità di questa amministrazione comunale.

Riguardo alle altre problematiche messe in evidenza, l’assessore Nicola Angelucci ha voluto rassicurare tutti sotto il profilo dell’attenzione al problema delle scuole. “L’Amministrazione Comunale, che sin dal primo momento ha messo in primo piano la sicurezza dei giovani studenti, si è sempre attivata per garantire il minor disagio possibile – dicono sindaco e assessore – A conferma di ciò, è stata ben accolta la richiesta dei genitori di fare in modo che questi incontri abbiano una cadenza il più possibile regolare, per avviare un percorso di collaborazione tra Amministrazione e genitori. Pertanto, un nuovo incontro sarà calendarizzato prima dell’inizio del nuovo anno scolastico, in modo da fare insieme il punto della situazione, sia per quanto riguarda l’iter burocratico, sia per eventuali problematiche da affrontare e risolvere. Con il contributo di tutti. I genitori rappresentanti si sono detti più che soddisfatti dell’incontro, positivo e propositivo, ed auspicano che quello di ieri sia solo il primo di una lunga collaborazione tra scuola e amministrazione. Collaborazione necessaria per il raggiungimento di uno scopo comune: garantire agli studenti della città un fondamentale diritto costituzionale, quello allo studio in locali idonei”.

“Il tema della sicurezza degli alunni – aggiunge il sindaco Annamaria Casini – è stato sin dal primo momento una priorità per questa Amministrazione che non ha esitato, sin dal settembre 2016, a cercare tutte le soluzioni possibili per garantire le migliori soluzioni in tema di prevenzione sismica, ottenendo, primo Comune fuori dal cratere sismico, un finanziamento per l’utilizzo di Musp”.

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0