Ospedale nuovo, concorsi e macchinari: gli annunci di Paolucci

SULMONA. Il nuovo ospedale sarà in grado di attrarre personale e pazienti. Si basa su questo assunto il ragionamento fatto oggi dall’assessore regionale alla Sanità Silvio Paolucci, arrivato in città su invito dei consiglieri comunali di minoranza Bruno Di Masci e Antonio Di Rienzo. La visita ha avuto un po’ quel sapore elettorale fatta di annunci come quelli sui concorsi da primario in Medicina e in Chirurgia, cui si aggiungerà successivamente anche Ortopedia (in tutta l’Asl 1 saranno messi a concorso 208 posti, mancandone 700 su 4.053. Ma, poi, non sono mancati quelli sull’acquisto di una risonanza magnetica, a cui il manager della Asl ha fatto eco con un nuovo ecografo. Infine Paolucci si è anche mostrato favorevole alla rivisitazione della classificazione di base dell’ospedale, che potrebbe ambire vista la nuova struttura a diventare di primo livello. Intanto, l’inaugurazione dell’Annunziata bis slitta a settembre con alcune rifiniture da terminare all’interno e fp tutte le opere di collegamento viario all’esterno che spettano al Conune. Intanto, sulla struttura arriveranno 30 milioni di euro dal ministero, fondi suggellati da un accordo di programma che aspetta solo l’erogazione materiale: “venti copriranno l’anticipo del nuovo ospedale, 5 saranno utilizzati sull’ala nuova, 2,2 per l’interramento delle centrali termiche, 2,5 per la demolizione dell’ala vecchia e 500mila per la realizzazione dell’elisuperficie (che si spera non sia poi propedeutica allo smantellamento del punto nascita). 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0