E’ morto Edoardo Facchini, il difensore degli ammalati

SULMONA. E’ morto stamattina Edoardo Facchini, 73 anni, responsabile del Tribunale dei diritti del malato. Dopo aver lottato per circa tre anni contro una grave malattia, si e’ spento stamattina a casa. Da quasi dieci anni Facchini era responsabile del Tribunale dei diritti del malato e, nonostante la malattia, non ha mai trascurato i diritti dei più deboli. Facchini ha svolto anche attivita’ politica militando nel Psi, e’ stato consigliere comunale socialista con il sindaco Siro Piero Gargano a Castel di Sangro. Nel capoluogo sangrino Facchini lavorava nell’ufficio delle Entrate. A Sulmona era stato anche tra i responsabili della sede della Fondazione Silone.

E’ in programma domani alle 15 l’ultimo saluto a Edoardo Facchini, indimenticato responsabile del Tdm morto ieri dopo una malattia. La salma potra’ essere omaggiata in via Michele Torcia da dove partira’ il corteo funebre verso il cimitero di Castel di Sangro. Sui social network si rimbalzano i messaggi di cordoglio. Il sindaco Annamaria Casini ricorda Facchini come

un esempio di lottatore mai irriverente. Un esempio che viene a mancare nella città”.

Commosso il saluto anche di Mauro Nardella segretario Cst Uil

Ciao gladiatore. Da te ho imparato tanto, tantissimo”.

Anche la Asl 1 ricorda Facchini e esprime il cordoglio dell’intera azienda.

Una persona – dice Tordera – che ha sempre dimostrato una grande dedizione alla causa dell’ospedale peligno, offrendo continuamente stimoli per il miglioramento dell’attivita’ del presidio. Circa un mese fa andai a trovarlo in ospedale, dove era ricoverato, e anche in quella circostanza emerse la sua voglia di combattere per se’ e per la sanita’ peligna e abruzzese”.

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0