Muore dopo doppio intervento il macellaio di via Dorrucci

SULMONA – Si era sottoposto ad una colonscopia lunedì all’ospedale di Popoli ed era tornato anche a lavoro. Ieri sera, però, si è sentito male ed è stato portato al pronto di Soccorso dello stesso ospedale, che dispone il trasferimento a Pescara. È moto lì improvvisamente questa mattina Maurizio Corazzini. Nel presidio ospedaliero della costa il 59 enne ha subito un intervento urgente dal quale non si è più ripreso. Il quadro clinico si è aggravato tant’è che il macellaio è entrato in coma fino a quando il suo cuore, poco prima delle sei di questa mattina, ha cessato di battere. 

Dopo i primi accertamenti la salma è stata riconsegnata ai familiari per la celebrazione delle esequie, fissate per la giornata di domani alle ore 15 presso la Chiesa di Santa Maria Ausiliatrice.