È morto il maestro Barcone

SULMONA – Si è spento questa mattina all’età di 88 anni Concezio Barcone, trinitario e  storico direttore del coro dell’Arciconfraternita della Trinità. Il maestro “Ezio”, nella sua doppia veste di direttore del coro trinitario e insegnante nelle scuole elementari, era stato colto da malore nello scorso agosto e da quel momento, colpito da emorragia cerebrale, non si è più ripreso. La camera ardente è stata allestita nella Casa di Cura di Villalago dove si trovava.  Il rito funebre sarà officiato domani, alle ore 15, nella Chiesa della Santissima Trinità. Barcone si è dedicato alla città anche attraverso il suo impegno giornalistico: è stato direttore di questa testata, storico collaboratore del quotidiano “Il Tempo”, direttore del periodico dell’Arciconfraternita. Profonda e coltivata fino all’ultimo anche la sua passione per la musica, trasmessagli dal nonno, il musicista Federico Barcone, compositore dei brani del Miserere e direttore di orchestre e complessi bandistici, come la Banda “Città di Sulmona”. Con passione e dedizione Barcone è stato dentro eventi ed istituzioni come il Premio Sulmona, la Camerata Musicale Sulmonese, il Premio Caniglia, e da una sua idea nacque la “Mascherina d’Argento”. 

Ciao direttore.