“Roccaraso merita di più”, lettera in rima di Lino Banfi dopo il suo soggiorno

ROCCARASO – “Roccaraso merita di più” è il titolo della lettera in rima che Lino Banfi ha scritto durante il suo soggiorno in questi giorni a Roccaraso. Il celebre attore è stato ospite dell’hotel Excelsior e ha deciso di mettere le sue riflessioni in rima (foto 3) per dare uno scossone a tutti e fare pubblicità alla sua amata località di montagna. 
“Questa città è dagli anni ‘70 che io l’ho amata, ma con tutta onestà mi sembra un po’ invecchiata – scrive nella poesia – è come se si fossero assopite tutte le attività, insomma ci vuole una scossa di grande pubblicità”.
E poi il riferimento ad uno dei suoi film più celebri, “l’allenatore nel pallone”.
“Detto ‘papele papele’, come direbbe Oronzo Canà, ‘sto posto non merita solo gente della terza età”, chiude la poesia Lino Banfi. 
“Sono molto dispiaciuto per questo “torpore” in cui versa Roccaraso – ha detto – non scherzo quindi sulla necessità di una bella scossa di pubblicità. Voglio, però, precisare che la mia non è una polemica con l’amministrazione comunale, anzi. Io ho sempre amato Roccaraso e non vederla viva come lo era negli anni ‘70 mi rattrista molto. Il mio è amore puro verso Roccaraso, senza alcuna condanna nei confronti di nessuno”.
Prima di ripartire ieri pomeriggio, Banfi ha avuto di incontrare molte persone e non sono mancati i selfie di rito con i clienti e il personale dell’hotel (foto 1 e 2) e il sindaco Francesco Di Donato.
Banfi acquistò un appartamento in paese dopo aver fatto uno spettacolo in piazza con Mike Bongiorno.
“Fu amore a prima vista – ricorda l’attore – così ci tornai una seconda volta e acquistai un appartamento che ebbi per molti anni”.