Ospedale, Verì garantisce sul punto nascita

SULMONA – Adeguare gli standard alla normativa per garantire la sopravvivenza del punto nascita. Questo l’impegno preso oggi pomeriggio all’Aquila nella sede della Regione dall’assessore regionale alla Sanità Nicoletta Verì, assieme ai sindaci del territorio, una ventina in tutto tra Valli Peligna, Subequana e del Sagittario e dell’Alto Sangro. I primi cittadini hanno esposto le problematiche dell’ospedale di Sulmona, consegnando un documento sottoscritto sulle principali esigenze. L’assessore Verì, rimandando la discussione sulla rete ospedaliera ad un altro incontro (dopo la nomina del manager della Asl1 prevista entro la metà di luglio ) ha incentrato il confronto sul punto nascita. Ha annunciato di garantirne la salvaguardia, attraverso un’azione, che sta portando avanti, che prevede l’adeguamento agli standard secondo la normativa, al vaglio poi del Percorso Punto Nascita, che probabilmente si riunirà il prossimo mese.
“Abbiamo chiesto di proseguire questi incontri sul territorio, affinché i prossimi passi inerenti la riorganizzazione della rete ospedaliera vengano concertati con i sindaci stessi”, spiega il sindaco Casini.