Giornata ecologica, boom di presenze al parco di viale Togliatti

SULMONA – Tante le persone che hanno partecipato stamattina alla seconda edizione della giornata ecologica di Cogesa SpA, “Puliamo il parco di viale Togliatti”, per 70 buste di rifiuti raccolte.

Quasi 400 gli studenti che hanno partecipato all’eco-evento, 300 dei tre circoli delle scuole medie e gli altri dai due poli delle superiori, a cui sono stati consegnati attestati per i crediti formativi (Ovidio e Scientifico). La zona verde di viale Togliatti ha fatto da richiamo per bambini, ragazzi e adulti, intenti a pulire e a giocare nello spazio verde, guidati da animatori professionisti.

Le operazioni di pulizia si sono svolte in sicurezza, grazie agli operatori di Cogesa SpA e – tra gli altri – al gruppo di Protezione Civile del Comune di Sulmona, il gruppo Ana degli Alpini, i volontari delle frazioni e la guida ambientale Francesca Tantalo.

La mattinata è stata allietata anche dall’esibizione dei bambini della Cordesca della Giostra Cavalleresca di Sulmona.

L’eco-evento, che rientra nella iniziativa internazionale Let’s clean up Europe, promossa da Aica (Associazione internazionale di comunicazione ambientale), ha ottenuto il patrocinio del Comune di Sulmona, che ha partecipato stamattina con il sindaco Annamaria Casini.
“Sulmona ha ottime percentuali di raccolta differenziata grazie ai cittadini e all’ottimo lavoro del Cogesa – ha detto il sindaco – La nostra forza è nella bellezza della nostra città, rendetela ancor più bella con iniziative di questo tipo”.

Sulmona ha raggiunto nell’ultimo mese la percentuale del 76,6 per cento di raccolta differenziata, con una media del 74,4 negli ultimi cinque mesi dell’anno.

“Cogesa sta puntando molto sul coinvolgimento diretto delle persone in iniziative concrete come questa – ha detto l’amministratore unico di Cogesa SpA, Vincenzo Margiotta – Proprio per questo stiamo collaborando con tutti i Comuni soci per realizzare delle giornate ecologiche da tenere nei vari territori gestiti. Ognuno di noi è chiamato a fare la sua parte per rendere più efficiente il ciclo dei rifiuti e il riuso dei materiali, tutelando l’ambiente e il nostro futuro. Riconciliarci con la natura è peraltro un obiettivo che richiama il desiderio di pace, di bellezza, di coesione sociale, e di cooperazione tra cittadini. Le vicende del nostro tempo continuano a dimostrare che la qualità e l’equilibrio dell’ambiente hanno una relazione strettissima con il rispetto della legalità, con la riduzione delle diseguaglianze sociali, con il rifiuto della guerra e della violenza, con la sicurezza e la salute delle persone, con uno sviluppo sostenibile nel tempo”.
Gli studenti sono stati coinvolti anche in ecolezioni sulla raccolta differenziata e su giochi a tema.
Oltre a tutti i volontari, un grosso ringraziamento va fatto alla ditta Giancarlo Di Cesare, che ha ripulito l’intera area verde dalle erbacce in eccesso a proprie spese e cioè gratuitamente per la collettività.

Tutti i rifiuti sono stati chiaramente differenziati dagli operatori Cogesa a lavoro stamattina assieme ai volontari, per garantire una pulizia in sicurezza.