Sgombero ai migranti dell’Europa park hotel

SULMONA – Notificata oggi l’ordinanza di sgombero ai 50 richiedenti asilo ospiti dell’Europa Park hotel. La decisione della Prefettura è stata dettata dal fatto che la Nuovi orizzonti sociali (Nos) non ha risposto al nuovo bando che prevede spese minori con minore personale, oltre al fatto che il proprietario Antonio Rubeo, dopo l’accoglienza prima dei terremotati e ora dei migranti, otterrà i fondi statali per ristrutturare l’ex albergo-discoteca.

Da domani gli ospiti saranno dirottati tra i centri di Pettorano e Castel di Sangro, per quelli che qui hanno trovato un lavoro, e ad Avezzano e in altri posti della Provincia per gli altri.

Dopo lo sgombero della residenza lungo corso Ovidio della Casa Santa dell’Annunziata si chiude per ora per Sulmona la parentesi dell’accoglienza.