Pink Pratola onlus raccoglie fondi per una DigniCap da donare all’ospedale

PRATOLA – A quasi un anno dalla sua costituzione l’Associazione ♯PinkPratola, un’associazione di volontarie che quotidianamente si spendono per sostenere le donne che combattono la lotta al tumore del seno, ha fatto ripartire la macchina organizzativa per la seconda edizione del proprio evento simbolo, una giornata ricca di iniziative per la salute, lo sport ed il benessere.

Dal giorno della sua costituzione ad oggi tanti sono stati gli obiettivi raggiunti da ♯PinkPratola, e tanti altri ce ne saranno da raggiungere, in favore di tutte le donne che ogni giorno affrontano con coraggio la loro malattia.

Nel mese di settembre 2018 è stata realizzata la prima edizione della ♯PinkPratola. L’obiettivo della raccolta fondi era ambizioso, ma il risultato ha superato di gran lunga le aspettative: è stata garantita la cura quinquennale di tamoxifene per 88 donne venezuelane. Grazie alla strettissima collaborazione con l’Associazione SENOSALUD, collaborazione importante e necessaria considerata la tragica situazione che il Venezuela sta vivendo, vengono assicurate piccole e continue spedizioni del medicinale.

Nel mese di ottobre 2018, mese della prevenzione del tumore al seno, ♯PinkPratola ha concretizzato il Progetto “PalpAmiAMOci”, un progetto, completamente autofinanziato, di sensibilizzazione ed educazione alla prevenzione rivolto alla popolazione studentesca del territorio, che si è attuato soprattutto grazie alla disponibilità del dr. Gianluca Di Luigi, ginecologo presso l’Ospedale “SS. Annunziata” di Sulmona, e della dott.ssa Francesca Russo, psicologa presso la Horizon Service Società Cooperativa Sociale di Sulmona.

 L’8 marzo 2019, in Pratola Peligna, è stata inaugurata la PinkHouse, non il solito spazio di aggregazione, ma un vero e proprio punto di incontro, rivolto proprio alle donne che stanno lottando contro il tumore del seno. È stato anche istituito il Telefono Rosa (0864.238282), una linea diretta di sostegno e aiuto.

Durante questo breve periodo di vita, ♯PinkPratola è riuscita a stipulare 30 convenzioni con altrettanti professionisti della salute, dello sport e del benessere operanti sul territorio, convenzioni che assicurano diverse agevolazioni a tutte le donne che lottano, che hanno lottato e che continuano a lottare, che dovranno lottare contro il carcinoma mammario.

Un’altra importantissima collaborazione che ♯PinkPratola ha ottenuto è quella con la Susan GKomen Italia, un’organizzazione basata sul volontariato, da 20 anni in prima linea nella lotta ai tumori al seno.

Questa collaborazione ha già prodotto grandi risultati.

Il Progetto “PalpAmiAMOci” è stato finanziato con fondi della Regione Abruzzo e, proprio grazie a questo finanziamento, nel mese di ottobre 2019 ♯PinkPratola sarà di nuovo presente presso gli istituti scolastici per informare e formare relativamente alla prevenzione.

Cosa ancora più straordinaria è che nella seconda edizione della ♯PinkPratola sarà presente la “Carovana della Prevenzione”, il Programma Nazionale Itinerante di Promozione della Salute Femminile di Susan G. Komen Italia che, attraverso 3 Cliniche Mobili, offre ad un pubblico sempre più ampio attività gratuite di sensibilizzazione e prevenzione delle principali patologie oncologiche di genere. In particolare, la Carovana si rivolge a donne che vivono in condizioni di disagio sociale ed economico e che per questo dedicano meno attenzione alla propria salute.

Le 3 Cliniche Mobili operano con personale sanitario specializzato della Fondazione Policlinico Universitario “A. Gemelli” e volontari della Komen Italia, affiancati anche da personale sanitario di istituzioni locali e associazioni non profit che collaborano al progetto.

♯PinkPratola, nel frattempo, è diventata una ONLUS, un’Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale.

Forte di tutti questi traguardi raggiunti e ancor più forte per quelli da raggiungere, ♯PinkPratola il 30 giugno 2019, in Pratola Peligna, darà vita alla seconda edizione dell’evento simbolo dell’Associazione, con un altro ambizioso obiettivo: con i fondi raccolti sarà acquistata una DigniCap, un “casco” refrigerante per preservare i capelli delle donne sottoposte a chemioterapia, in favore dell’Ospedale “SS. Annunziata” di Sulmona.