Mondiali sci Rotary Club, la soddisfazione di Di Donato

ROCCARASO – I progetti di sviluppo turistico dell’Alto Sangro e le ricadute positive in termini di visibilità, marketing territoriale e crescita economica che, da oggi al 2021, i campionati mondiali di sci del Rotary club porteranno a Roccaraso e all’ Abruzzo montano. Questi temi sono stati al centro di un incontro che si è tenuto a Napoli, promosso dal Rotary club, per un primo confronto sul grande evento che si terrà a Roccaraso dal 7 al 13 febbraio 2021. L’ufficializzazione della scelta del centro montano dell’Alto Sangro è arrivata da Oberdorsf in Germania, dove nei giorni scorsi si sono svolti i campionati 2019. Un evento che, in termini organizzativi, vede in prima fila il Rotary Club di Sulmona e quello di Napoli e che richiamerà a Roccaraso migliaia di associati. “Sarà un grande evento sportivo e sarà per noi una formidabile vetrina per farci conoscere a livello internazionale e rafforzare il nostro brand turistico – ha spiegato il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato – la macchina organizzativa si sta mettendo in moto e metteremo a disposizione del Rotary Club le nostre esperienze e la nostra collaborazione affinchè Roccaraso sia all’ altezza della situazione in termini di piste, ricettività alberghiera, divertimento e servizi. Lavoreremo molto nella fase preparatoria dell’evento e punteremo a farci conoscere in anticipo nei paesi europei e in quelli che, in termini di pil e ricchezza, stanno correndo più velocemente degli altri. Cercheremo di instaurare rapporti di collaborazione e avvieremo dialoghi costruttivi per far crescere il nostro turismo”.