Madonna che scappa e processione del venerdì santo, ecco i nomi dei sorteggiati

SULMONA – Come ogni anno il lunedì Santo apre alle festività pasquali con i sorteggi dei trinitari che si occuperanno della processione del Cristo morto di venerdì e della Madonna che scappa in piazza di domenica.
Nella chiesa di Santa Lucia lacrime commozione hanno accompagnato il sorteggio da cui è uscita la quadriglia della corsa: Fabrizio Centracchio, Domenico Giovannucci, Davide Cirstensiense e Fabrizio Litigante. Nessuna new entry. Per tre dei quattro componenti é il secondo sorteggio consecutivo. “Nessuno poteva immaginarlo e l’emozione è tanta. Sarà la Madonna ad accompagnarci”- hanno detto i quattro dopo il consueto abbraccio con gli altri confratelli. A fare da scorta alla Madonna ci saranno Fabrizio Filippi, Mattia Marinucci, Antonio LIberatore, e Alessandro Petaccia. I titolari a Cristo risorto saranno Giuseppe Tumminelli, Pasquale Teti, Antonio Santangelo e Giuseppe Pera. La scorta a Cristo sarà composta da Gianluca Tumminelli, Salvatore Presutti, Guido Cirsestiense e Michele Carrozza. I portatori dello stendardo saranno invece Giuseppe Rapone, Sandro DI Paolo, Giampaolo Luongo e Emidio Ricottilli. Completano le quadriglie i portatori delle statue dei Santi.
Quasi in contemporanea nella sede dell’arciconfraternita della Trinità sono arrivati i sorteggi per il Cristo morto.

Lo porteranno Antonio Cacace, Giovanni Malvestuto, Fabrizio Valente, Marco Turchetti, Pierfrancesco Carrozza, Arnaldo Polce, Daniele Colangelo e Paolo Casciani. La Madonna sarà portata da Antonio Marinucci, Francesco Di Clemente, Flavio De Filippo, Mario De Capite, Angelo Trovarelli, Cosimo Aquaro, Sergio Presutti e Mattia Di Cristofaro. Massimo Giorgi Piccirilli, Danilo Cinotti e Giuseppe Colangelo si alterneranno al tronco, la grande croce che apre la processione. I mazzieri sono Salvatore Venti, Lucio Silvestri, Bruno Spagnoli e Giuseppe Fuggetta. A capo della processione ci saranno Florin Aloisantoni ed Elio Conti.