Percentuale porta a porta in crescita, Tari diminuita del 3 per cento

SULMONA – “Sarà ridotta la Tari mediamente del 3% per il 2019 sia per le utenze domestiche che per quelle non domestiche. Lo avevamo annunciato nei mesi scorsi e abbiamo mantenuto la promessa. Questo sta a significare  che l’aumento apportato lo scorso anno di circa 1% è stato ampiamente riassorbito nell’ambito di tale riduzione, grazie anche all’ottimo lavoro svolto dai cittadini nell’effettuare in maniera corretta e costante la raccolta differenziata: un comportamento vantaggioso che consentirà di poter applicare successivamente un ulteriore abbassamento delle tariffe. La riduzione prevista per coloro che hanno utilizzato il compostaggio domestico è di ulteriore 10% rispetto a quanto definito in tariffa”. Lo afferma l’assessore al Bilancio Stefano Mariani. “A fronte dei dati consuntivi del Cogesa per il servizio, abbiamo potuto ridurre la Tassa dei rifiuti del costo diretto di 50 mila euro, ai quali sono stati aggiunti quelli della razionalizzazione interna per un risparmio di circa 70 mila euro. Unitamente, poi, all’attività di accertamento, condotta  durante l’anno dagli uffici finanziari comunali, si è potuto procedere ad individuare un numero maggiore di utenti che devono provvedere al pagamento della tassa”.  La ripartizione dei costi delle utenze è stata approvata dalla Giunta con la delibera 47 il 18 marzo scorso per poi essere sottoposta al vaglio del Consiglio comunale.