In auto con 8 chili di droga nascosti nello sportello, arrestato 39enne

SULMONA – La droga era stata posizionata dietro i pannelli di tessuto delle portiere di una Lancia Y celeste. Gli agenti della polizia stradale di Pratola hanno fermato l’auto sulla Statale 17 nei pressi del casello di Bussi, condotta da un romano 39enne, Alessandro Grassi. I controlli sull’auto hanno permesso di scovare 2 chili di cocaina e sei di hashish divisi in panetti di cellophane e nascosti negli sportelli. Il ragazzo è stato arrestato.

Poco prima era stato fermato un 30enne napoletano che era fermo pochi metri più avanti della Lancia con la sua Panda. Dai controlli non è emerso nulla, ma secondo la polizia i due stavano aspettando chi li accompagnasse verso le piazze di spaccio del centro Abruzzo.