Magneti Marelli, lo sciopero cancella gli straordinari domenicali

SULMONA – Sono stati sospesi gli straordinari domenicali alla Magneti a Marelli dopo gli scioperi della scorsa settimana della Fiom – Cgil.

“Vorremmo capire come l’azienda intende gestire l’imminente aumento di turni del principale cliente, la Sevel, e come pensa di reggere il colpo di un eventuale aumento produttivo – denunciano dal sindacato – Senza reali investimenti non si va da nessuna parte. Gli impianti non reggono più, le lavorazioni meccaniche non soddisfano la richiesta dei montaggi. Il cataforesi, cuore della nostra realtà produttiva, è costantemente in sovraccarico”.
La Fiom è preoccupato anche rispetto ai nuovi proprietari.
“La nuova proprietà, che si appresta ad entrare entro la fine del semestre, è al corrente di tutti i problemi che presenta lo stabilimento di Sulmona?”, domandano.