Giunta Casini in bilico, Bartolomucci: elezioni subito

SULMONA – CasaPound Italia interviene in merito alle dimissioni dell’assessore Angelone, che riapre la crisi nella giunta Casini.
“Come avevamo predetto in occasione dell’ultima crisi politica regionale, le elezioni regionali si sono rivelate fatali per la traballante maggioranza che sostiene in Sindaco Casini – afferma in una nota Giovanni Bartolomucci, responsabile di CasaPound Italia per la città di Sulmona e candidato consigliere alle elezioni regionali del 10 febbraio per la lista di CasaPound Italia.
“Una amministrazione – prosegue Bartolomucci – quello della Casini, che dietro la maschera del ‘civismo’ e della trasversalità, si è rivelata il prodotto di complicati equilibrismi politici, che hanno impedito l’attuazione di qualsiasi iniziativa politica concreta a sostegno della cittadinanza, sempre se mai vi sia stata una reale volontà di metterla in atto”.
“Quello che come cittadino di Sulmona mi auguro – continua – è che il Sindaco voglia risparmiare alla nostra città ulteriori due anni di agonia, e che provveda quanto prima a rassegnare nuovamente le proprie dimissioni, questa volta irrevocabili, così da dar modo ai sulmonesi di scegliere una nuova classe amministrativa, che si faccia carico delle difficilissime sfide che la nostra città si trova ad affrontare: dal calo demografico, alla spoliazione dei servizi essenziali, al minacciato isolamento per i problemi alla viabilità ed i progetti di deviazione delle principali rotte ferroviarie. Noi di CasaPound Italia come sempre ci faremo trovare pronti quando si tratterà di dover difendere Sulmona”.