Regionali, Lega: gravissime le affermazioni della Scoccia in merito ai concorsi Asl

SULMONA – “Quanto dichiarato dalla candidata dell’Udc, Marianna Scoccia, in merito alla sanità è gravissimo.”  Ad affermarlo è il  Coordinamento territoriale della Lega a Sulmona, in riferimento alla seguente dichiarazione fatta dalla candidata a margine di un incontro pubblico e pubblicata su una testata giornalistica: «Dopo aver ottenuto la nomina da primario della Uoc di anestesia e rianimazione, mi impegnerò a indire nuovi concorsi da primario per la Uoc di medicina generale e chirurgia generale e subito dopo per ortopedia e cardiologia».

“La frase della candidata è gravissima perché lascia intendere una ingerenza diretta della politica in procedure amministrative assolutamente autonome. Si profilerebbe, in tal caso, visto il periodo elettorale, un vero e proprio reato di voto di scambio nello stile dei migliori ‘operatori’ casalesi”, questo sempre secondo il parere del Coordinamento della Lega Sulmona.

“Se a questo aggiungiamo quanto riportato da alcune testate giornalistiche in ordine ai flambé del Cogesa, il quadro si fa davvero preoccupante per i cittadini di Sulmona e ci sarà da lavorare parecchio per la Procura della Repubblica”, queste infine le conclusioni, sempre secondo il personale parere del Coordinamento cittadino leghista.