Antonietta La porta (Lega): mi batterò per attivazione collegamento Sulmona–Carpinone tutto l’anno

SULMONA – “Il tema dei trasporti è al centro del mio programma elettorale ed è, sicuramente,  uno dei temi più sentiti  dell’ Abruzzo Interno. In questi giorni sto incontrando tanti operatori turistici dell’alto Sangro, albergatori e non solo, che denunciano il loro isolamento. Chiedono collegamenti con il resto dell’Abruzzo. Di trasporti mi occupo da tempo in quanto componente dell’apposito osservatorio del movimento Civiltà Italiana e ritengo che tanto si possa fare utilizzando mezzi e risorse umane già esistenti e soprattutto il buonsenso”. Lo dichiara Antonietta La Porta, candidata della Lega in Provincia de L’Aquila alle prossime regionali.

“Il problema che mi viene rappresentato ogni giorno dalle realtà economiche dell’Alto Sangro, è quello dei collegamenti e quindi dei trasporti. Mi chiedo perché non si possa attivare tutto l’anno la tratta Sulmona-Carpinone. Il  collegamento con il treno storico, la Transiberiana d’Italia, è una lodevole iniziativa, ma il trasporto pubblico locale va garantito per tutto l’anno e potrebbe occuparsene la Sangritana-TUA, utilizzando treni già acquistati. Il collegamento con Carpinone, inoltre, sarebbe un primo passo per ripristinare il collegamento ferroviario con Napoli. Pensiamo anche a chi da Napoli potrebbe raggiungere le stazioni sciistiche dell’Alto Sangro con un sistema sicuro, ecologicamente sostenibile, come quello  del trasporto su ferro. Bisogna adeguare il sistema del trasporto ferroviario alle richieste ed alle esigenze dell’Alto Sangro. E’ fondamentale. Da qui parte quella che possiamo definire la riscossa dell’Abruzzo Interno ed io mi batterò per questo”.