Banchi antisismici e con avvisatori acustici, scuola di Prezza prima in Italia nella sicurezza

PREZZA – Avvisatori acustici e banchi con resistenza antisismica. La scuola Micucci di Prezza è la prima in Italia ad avere i banchi a prova di sisma. 

Gli antisisma sono banchi costruiti con un doppio ponte e due dissipatori laterali e con dimensioni che consentano a due bambini di accucciarsi sotto il tavolo. Al momento della scossa tellurica gli alunni non devono fare altro che porsi al di sotto del tavolo e attendere la durata della scossa per poi poter trovare riparo altrove. I banchi hanno una resistenza di 1000 kg. “Un banco normale non sarebbe in grado di resistere a un forte sisma”- hanno spiegato due geologi della Vulcano Esplorazioni. Mentre il sindaco, Marianna Scoccia, ha rimarcato che si tratta del primo caso in Italia. “Siamo all’avanguardia e spero che questa iniziativa possa essere da esempio. Sono orgogliosa di tutti i bambini che hanno appreso immediatamente la semplice manovra di sicurezza, ed è stata emozionante l’esercitazione che si è svolta in presenza delle mamma e dei papà con la supervisione della ditta costruttrice”- ha fatto notare il primo cittadino non senza sottolineare che da giugno inizieranno i lavori per alzare il coefficiente di vulnerabilità sismica allo 0,6 nella scuola.

I banchi sono stati acquistati con fondi messi a disposizione dal sindaco Scoccia, che ha rinunciato alla sua indennità.