Regionali, Gerosolimo lascia e Pingue si candida con Legnini

SULMONA – A quattro giorni dalla presentazione delle liste si delinea meglio il panorama delle prossime elezioni regionali. Oggi, l’ex assessore regionale alle Aree interne, Andrea Gerosolimo, annuncia la non candidatura, mentre il giovane consigliere regionale Fabio Pingue la discesa in campo con Giovanni Legnini presidente.

Nella fila dell’Udc dovrebbe scendere in campo la moglie, il sindaco di Prezza Marianna Scoccia, ma prima si dovrà sciogliere il nodo posto dalla Lega e dal coordinatore provinciale di Forza Italia, Antonella Di Nino (non in modo esplicito), sulla sua candidatura, fermo restando che la Scoccia ha militato ed è cresciuta nei partiti di centrodestra prima di diventare consigliere comunale ad Avezzano e poi assessore provinciale della Giunta Del Corvo. “Grazie a voi ho vissuto una esperienza straordinaria e credo irripetibile – scrive Gerosolimo su Facebook – Percorrere migliaia di chilometri sulle strade abruzzesi, camminare per le vie ed i vicoli di ciascuno dei 305 comuni della nostra Regione è stato per me un privilegio. Ho fatto cose buone ed ho commesso sicuramente degli errori, ma credo di aver servito con passione, amore e generosità il popolo abruzzese, un popolo ferito ma che ha dimostrato di avere grande forza e orgoglio da vendere. L’Abruzzo ha tante criticità ma porta soprattutto le cicatrici lasciate dalla sofferenza e dal dolore di eventi drammatici che lo hanno colpito. Proprio per questo ho ritenuto e ritengo indispensabile la presenza di una classe politica coraggiosa, libera e distante dai condizionamenti dei partiti ed è per questo che insieme all’amico Donato Di Matteo abbiamo ideato e progettato il movimento civico “Abruzzo Insieme” al quale hanno aderito con convinzione centinaia di amministratori della nostra Regione. Quell’idea rivoluzionaria e quel progetto ambizioso restano nella mia mente, nel mio cuore e nella mia volontà ma oggi le circostanze e le condizioni politiche, unitamente a qualche piccolo problema di salute che devo ancora risolvere del tutto, non mi permettono di giocare la partita delle prossime elezioni regionali”.

Mentre lui lascia, l’altro arriva con Pingue, che spiegherà tutto in un evento pubblico che si terrà il prossimo 9 gennaio alle ore 18 al Soulkictchen di Sulmona. “Incontrerò i cittadini per condividere il mio progetto di candidatura a sostegno di Legnini Presidente. In uno spazio di aggregazione, informale e quotidiano, per raccontarvi un percorso, un laboratorio di idee, un metodo di progettazione che mette la nostra terra e ciascuno di noi al centro”, ha esordito Pingue