Neve, Casini: monitoriamo la situazione h24

SULMONA – E’ stato firmato questa mattina dal sindaco Annamaria Casini il decreto per l’apertura del Centro Operativo Comunale, nella sede della Protezione Civile sulmonese, in località Valletta (zona industriale), che sarà operativa 24 ore al giorno, con il compito di supportare il sindaco nella gestione delle attività emergenziali e l’autorità comunale di Protezione Civile. Le funzioni di supporto attivate: volontariato, materiali e mezzi e strutture operative. Il numero utile per segnalare criticità è: 0864 251134.  “Da due giorni” afferma il sindaco Annamaria Casini “si sta lavorando per gestire al meglio il Piano Neve e nonostante la nevicata sia stata oggi più abbondante la situazione è sottocontrollo. Ricordiamo ai cittadini massima prudenza, invitandoli a limitare l’uso delle auto, adeguatamente attrezzate, solo se strettamente necessario, e al senso di collaborazione, facendo proprio il principio di ragionevolezza civica e il senso di tolleranza in situazioni di disagio”.

Spiega l’assessore alla Protezione Civile Antonio Angelone: “Dopo aver completato ieri gli interventi dispargimento del sale contro la formazione del ghiaccio sulle strade, sopperendo a tutte le criticità, uomini e mezzi sono tornati al lavoro questa mattina dalle 5 per lo sgombero della neve, caduta più copiosa rispetto a ieri, superando, in alcuni punti, i 20 centimetri. Abbiamo attivato tutti i mezzi a disposizione e abbiamo effettuato i sopralluoghi nelle diverse zone della città, insieme ai tecnici e funzionari comunali, che si stanno impegnando insieme alla Protezione Civile locale e che ringraziamo, riscontrando criticità maggiori soprattutto nelle aree pedemontane, dove sono in corso al momento le operazioni di sgombero della neve. Nel pomeriggio, oltre alle operazioni di spargimento del sale nelle strade cittadine, i mezzi si occuperanno di rimuovere la neve dal plateatico di piazza Garibaldi per consentire lo svolgimento del mercato. Poche le segnalazioni pervenute. Resta alta l’attenzione” conclude l’assessore Angelone “monitorando la situazione meteorologica in contatto con la Protezione Civile regionale”.