La musica oltre i confini, concerto gratuito a Spazio Pingue

SULMONA – “La musica oltre i confini e le differenze, mediazione interreligiosa e interculturale” è questo lo straordinario concerto con musica cattolica, ebraica e ortodossa in programma il 30 dicembre alle 17 a Spazio Pingue, in via Lamaccio a Sulmona. “La Musica,” spiega Sondria D’Amato che ha ideato e organizzato completamente l’iniziativa “protagonista della serata e linguaggio universale di unione, è consonanza di diversità religiose ed espressione e veicolo di differenti culture, nonché potente mezzo di comunicazione universale di sentimenti. È immensa l’importanza della conoscenza delle reciproche tradizioni, e il costante confronto interculturale ha come onorevole finalità il rispetto dell’ uomo, alla base di ogni convivenza pacifica”.

All’evento parteciperà anche Luigi De Salvia, segretario generale della Sezione Italiana Religion for peace, l’associazione che, accanto alle organizzazioni internazionali, e insieme a molti altri movimenti, opera per promuovere una convivenza pacifica e giusta fondata sul rispetto reciproco e su una migliore ripartizione delle risorse della terra, mediante un impegno di educazione alla pace e al dialogo, la diffusione di ideali di fraternità e di riconciliazione, la promozione del disarmo e della collaborazione fra i popoli. La sua specificità è quella di perseguire tali fini utilizzando i mezzi spirituali propri delle religioni.

L’ingresso al concerto del 30 dicembre è gratuito, durante la serata saranno raccolti fondi per sostenere progetti dedicati alla musica.