Zonfa incontra i futuri chef dell’Alberghiero

SULMONA – Passione, sogno, umiltà: la “lezione” è arrivata chiara questa mattina agli studenti dell’Alberghiero “De Panfilis” di Roccaraso la “lezione” dello chef William Zonfa, ospite dell’appuntamento conclusivo della rassegna “Autunno Stellato”. Il messaggio di Zonfa ben riassume il percorso che lo ha portato al raggiungimento della Stella Michelin nel 2012, ma è anche sintesi dei tanti messaggi che agli studenti dell’Ipsseoa sono arrivati nel corso della carrellata di chef e sommelier che si sono alternati nell’ambito della rassegna. A sostegno delle parole del cuoco stellato aquilano, ex studente dell’Alberghiero di Roccaraso, quelle del Direttore dell’Ufficio scolastico regionale, Antonella Tozza, in visita questa mattina alla scuola. «L’Ufficio scolastico intende promuovere qui all’Ipsseoa “De Panfilis” una serie di iniziative che abbiano al centro il concetto dello Star bene a scuola. Il primo di questi progetti è partito proprio questa mattina con l’incontro tra la Questura e gli studenti del biennio dal titolo PretenDiamo la legalità a scuola con il commissario Mascherpa. Un altro è il Progetto Nazionale “Benessere a scuola” nell’ambito del quale psicologi e pediatri interverranno con incontri mirati e dedicati a tematiche individuate dalla scuola stessa, tra le quali le problematiche legate all’alimentazione». «Siamo giunti alla conclusione di un percorso», ha detto il Dirigente Scolastico, Pino De Stavola, dopo aver ringraziato gli ospiti della giornata, «e voi, ragazzi, avete fatto il pieno di consigli e di esperienze. Un messaggio unanime abbiamo raccolto da tutti gli chef stellati del nostro “Autunno stellato”: passione, lavoro e studio sono la guida per il raggiungimento dei vostri obiettivi professionali. Questo messaggio sia per voi una stella da seguire. Cogliete a piene mani le opportunità, di formazione e di confronto con il mondo del lavoro, che la scuola e il territorio vi offrono».