Cannavacciuolo torna al Caniglia

SULMONA – Un attesissimo ritorno quello di domenica prossima, 2 dicembre, al Teatro comunale “Caniglia” di Sulmona, per Gennaro Cannavacciuolo, attore, cantante e cabarettista. Giusto un anno fa Cannavacciuolo al teatro sulmonese aveva interpretato i successi più conosciuti di Domenico Modugno. Domenica alle 17.30, sempre per la stagione della Camerata Musicale Sulmonese, il cantante e attore torna sul palco del “Caniglia” per interpretare un altro grande nome della musica internazionale, Yves Montand, cantante e attore italiano naturalizzato francese. Cannavacciuolo metterà tutta la sua bravura, già apprezzata dal pubblico sulmonese, per portare in scena la vita e le canzoni di un “mostro sacro” come Yves Montand, che fu anche un personaggio controverso. Nello spettacolo saranno riproposte canzoni famosissime come Le feuilles mortes, A Paris, Sur le ciel de Paris, C’est si bon, A bicyclette, Paris canaille. Canzoni appassionanti alle quali si alternerà il racconto dei momenti salienti della vita del cantante e attore, dai suoi esordi con Edith Piaf, al primo film al quale partecipa, “Mentre Parigi dorme”, sceneggiato che segnerà la prima tappa della sua carriera di attore fino all’incontro con Simon Signoret, la donna che sposò e alla quale rimase legato per la vita.