Roccaraso trail, via alle sfide tra più di 300 atleti

ROCCARASO – Un weekend di sfide ad alta quota, pieno di adrenalina e ricco di tecnica. E’ tutto pronto per l’edizione 2018 del Roccaraso Trail: più di 300 atleti già iscritti pronti, domani e domenica, a darsi battaglia sulle piste degli “Antichi Skiatori”.
“Non sarà certo il maltempo a fermarci anzi sono sicuro che aumenterà il tasso di spettacolarità della manifestazione” ha sottolineato il presidente di Mountain Lab, Gianmaria Fisco, spiegando la decisione dell’associazione che promuove l’evento di spostare la partenza e l’arrivo delle gare di domani e di domenica da piazza Leone al palaghiacchio “Bolino” dove sarà allestito anche il villaggio “Roccaraso Trail”.
Fisco ha ringraziato “tutto il sistema organizzativo e l’ampia e qualificata platea degli sponsor che ci sta sostenendo in questa nuova avventura. Al palaghiaccio ci sarà la possibilità di fare un grande terzo tempo aperto ovviamente a tutti gli appassionati che decideranno di assistere alle competizioni”.
Il clou della manifestazione, organizzata dalla Mountain Lab, è rappresentato dal “Roccaraso Trail- Sulle piste degli antichi skiatori” che si terrà domenica 28 ottobre. Il percorso si svilupperà tra vecchie e nuove piste da sci, passando nei comuni di Roccaraso, Rivisondoli e Barrea, e nei territori dei Parchi nazionali della Majella e del Pnalm (Abruzzo-Lazio-Molise), per una distanza complessiva di 20 km ed un dislivello positivo (D+) di 1.100 mt. Nel corso della gara verrà assegnato, al primo uomo e alla prima donna che transiteranno ai 1711 metri del traguardo volante di Roccalta, il trofeo in “Marco Di Battista”.
Il mini trail si svolgerà invece domani nei dintorni del paese, in parte su strada e in parte lungo i sentieri di Roccaraso, con un dislivello di 330 metri.