Vendita Marelli, Casini: futuro roseo per lo stabilimento

SULMONA – “La notizia della cessione di Magneti Marrelli ad un gruppo giapponese, che porta il nostro stabilimento all’interno del settimo gruppo al mondo che si occupa di sospensioni, rassicura sul futuro di questo fondamentale insediamento produttivo di Sulmona e fa ben sperare per  la situazione occupazionale delle centinaia di operai che vi lavorano. Una lunga trattativa che ha tenuto tutti con il fiato sospeso. Ho seguito la vicenda con apprensione in questo periodo, effettuando confronti con i sindacati  e con i vertici dello stabilimento sulmonese. Ora finalmente si pone un punto fermo, almeno per il medio periodo, in merito alla permanenza della multinazionale nel nostro Nucleo Industriale, confidando in un futuro roseo, così come auspicato dal sindacalista Michele Lombardo”. Lo afferma il sindaco di Sulmona Annamaria Casini. “E’il momento di lavorare per creare le condizioni ed individuare strumenti finalizzati a rivitalizzare il comparto industriale locale, cercando forme innovative di incentivo per attirare operatori in grado di collaborare in tale processo. Il nostro Nucleo industriale, che appartiene alla Valle Peligna, vanta di spazi ed esperienza produttiva, pertanto con determinazione deve intraprendere questa sfida, coalizzando tutte le forze politiche, le parti sociali e il sistema produttivo locale nell’interesse del nostro territorio”.