Sulmona violenta, Mariotti propone vigilanza privata nel weekend

SULMONA – Vigilanza privata dalle 23 alle 3 del mattino nei giorni di venerdì e sabato per tutelare monumenti e garantire la sicurezza dei cittadini, dopo i recenti episodi di violenza. È questo il progetto “Sulmona sicura” che sarà presentato da Ascom Fidi-Ascom Servizi in collaborazione dall’istituto di vigilanza “Vigilantes Group srl” all’amministrazione comunale di Sulmona.
Obiettivo: contrastare gli episodi di violenza e gli atti vandalici che spesso si verificano nel week end. In passato, il Comune varò una delibera che prevedeva che nei locali notturni fosse prevista la presenza di addetti alla sicurezza.
Il progetto “Sulmona sicura” prevede, in pratica, lo svolgimento da parte di una pattuglia di guardie giurate del servizio di vigilanza nei punti strategici della città spesso al centro di episodi di cronaca. Gli orari di passaggio della pattuglia saranno sempre diversi e non si esclude di estendere i controlli anche in altri giorni della settimana. Il costo del servizio sarà coperto in parte da titolari e gestori di pubblici esercizi e in parte dal Comune se sarà approvato il progetto. “La presenza di addetti ai sicurezza nei pubblici esercizi, in determinati giorni e orari, è prevista da un provvedimento del Comune” spiega Claudio Mariotti presidente di Ascom Fidi-Ascom Servizi “la nostra proposta intende essere di supporto qualora titolari e gestori non riuscissero autonomamente a garantire tale servizio. Si tratta di un servizio di supporto alle Forze all’Ordine sempre in prima linea negli interventi”.