Autobus extraurbani, tariffe ridotte per i pendolari del Centro Abruzzo

SULMONA – In arrivo tariffe ridotte per i pendolari della Valle Peligna e del Centro Abruzzo. Sono 34 i comuni che beneficeranno della riduzione delle tariffe. Ieri l’Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale ha disposto la riduzione del 10% delle tariffe del trasporto extraurbano pubblico a beneficio di studenti pendolari, residenti in comuni montani e con età compresa tra gli 11 e 26 anni, per abbonamenti mensili o annuali. Ad annunciarlo è stato il presidente dell’assemblea regionale, Giuseppe Di Pangrazio, con una lettera inviata ai sindaci dei comuni beneficiari del provvedimento. Gli studenti potranno fruire dello sconto tariffario, con richiesta diretta al momento dell’acquisto dell’abbonamento. In tutto Abruzzo sono 129 i comuni, i cui studenti, potranno beneficiare di questa riduzione tariffaria. Nel Centro Abruzzo sono interessati i comuni di Alfedena, Anversa degli Abruzzi, Ateleta, Barrea, Bugnara, Campo di Giove, Cansano, Castel di Sangro, Civitella Alfedena, Cocullo, Corfinio, Introdacqua, Opi, Pacentro, Pescasseroli, Pescocostanzo, Pettorano sul Gizio, Pratola Peligna, Prezza, Raiano, Rivisondoli, Rocca Pia, Roccacasale, Roccaraso, Scanno, Scontrone, Villetta Barrea, Vittorito, tutti in provincia dell’Aquila e i comuni della provincia di Pescara, Bussi, Popoli, Scafa e Tocco da Casauria.