Via ai lavori sulla Strada regionale Subequana

SULMONA – Sono iniziati i lavori sulla S.R. 261, che collega la Valle Subequana all’Aquilano, una delle arterie più importanti della rete viaria della Provincia dell’Aquila e, in particolare,  la messa in sicurezza del ponte di Beffi, frazione di Acciano (L’Aquila). Il delegato alla viabilità Pierluigi Del Signore e il Presidente della commissione viabilità Gianluca Alfonsi hanno, sin dall’inizio della consiliatura, affrontato e risolto il problema della messa in sicurezza del ponte di Beffi,  che attendeva una soluzione dal 2009, impegnando, per la sua sistemazione, una somma complessiva pari a 417.000 euro. L’azione di questo governo – dichiara Gianluca Alfonsi – non si è fermata al ripristino della viabilità sul tratto del ponte ma ha inteso investire sull’intero asse, quale elemento infrastrutturale di primaria importanza nella prospettiva di rilancio delle aree interne. Dal piano triennale delle opere pubbliche  sono previsti in totale interventi per 3.000.000 di euro e questo grazie ad un’attenta attività progettuale e di programmazione che intende restituire, a quest’area e all’intera provincia, la migliore viabilità della Regione Abruzzo. Il lavoro svolto in commissione – dichiara il delegato alla viabilità Pierluigi Del Signore – ha permesso di attivare tutte le componenti sinergiche per permettere la rapida e celere soluzione del problema e, bene fa, il consigliere Fabio Camilli, a sottolineare tutte le azioni positive intraprese solo da questa amministrazione che, lo ricordiamo, ancora non compie un anno di amministrazione (insediata il 21 agosto 2017).

Il Presidente della Provincia dell’Aquila Angelo Caruso si è detto soddisfatto per il lavoro svolto dalla commissione presieduta da Gianluca Alfonsi e la costanza del delegato Pierluigi Del Signore, per assicurare ai cittadini la percorribilità di questa indispensabile carrabile. Negli ultimi mesi sono stati avviati da questo governo lavori per milioni di euro e confido che, in avvenire, potremo restituire alle comunità una viabilità che nessuna provincia potrà vantare di aver realizzato, in tempi così brevi, merito di una squadra, a iniziare dai consiglieri e all’intero settore della viabilità,  che costantemente e quotidianamente dedica il proprio tempo al servizio della collettività.