Concorso nazionale, Alessia Pignatelli ammessa al volume letterario

SULMONA – Alessia Pignatelli con le sue attività multidisciplinari continua a collezionare consensi, sia nel campo artistico che letterario. Reduce dal Premio Tintoretto per la sua arte pittorica, ora è la volta dell’ammissione ad un concorso nazionale di letteratura per il libro “Era mia madre”, dedicato alle madri di una volta, ma anche a quelle attuali che, nel corso della vita, hanno accompagnato i propri figli alla crescita personale.

Numerosissimi i partecipanti che hanno aderito al progetto e, a seguito di una lunga e attenta selezione, è giunto il buon esito per l’artista Alessia Pignatelli con le annesse congratulazioni per la sua poesia “Immensamente mamma”, di cui ne riportiamo qualche verso iniziale:

“Quante primavere negli occhi di mia madre – sbocciano fiori agli orizzonti – e le gote sue – disegnate dal profilo degli incanti, – brillano di sole – e olezzano d’amore – come fossero diamanti”.

La meravigliosa dedica per sua madre ha raggiunto quindi, un bel podio di rilevanza nazionale, entrando bensì a far parte del significativo volume letterario che presto sarà disponibile in tutte le librerie italiane.