Accoglienza profughi ucraini, in 15 in città

SULMONA – Sono 15 i profughi arrivati in città dall’Ucraina. I rifugiati sono transitati dall’Incoronata, che fungerà come punto di prima accoglienza e smistamento. Saranno svolte pratiche di registrazione, controllo sui vaccini (non troppo diffusi tra la popolazione) e possibilità di sistemazioni abitative.

Lo hanno detto oggi in conferenza stampa il sindaco Gianfranco Di Piero e l’assessore Attilio D’Andrea.

Il centro sarà aperto dal lunedì al sabato dal 9 alle 19 e sarà gestito in collaborazione con Protezione civile e Questura. Sarà messo a disposizione anche un vademecum in italiano e in ucraino con le istruzioni del caso.

Intanto, gli altri Comuni più avanti dal punto di vista dell’accoglienza, si sono già organizzati e hanno già ospitato da giorni i primi rifugiati, come in Alta Valle Subequana, dove gli ucraini sono arrivati positivi e accolti in sicurezza.