Lega: Sabrina Bocchino si dimette da consigliere comunale

VASTO – “Con i saluti all’Assise civica ed ai colleghi del centrodestra per la fattiva collaborazione di questi mesi, il Consigliere comunale della Lega Sabrina Bocchino questa mattina ha annunciato la sua volontà di rimettere il proprio mandato consiliare”. Lo scrive in un comunicato la stessa consigliera che, ricordiamo, è ancora in carica come consigliere regionale dello stesso partito.

‘Il particolare momento storico che stiamo vivendo – dice la consigliera Bocchino a margine del suo intervento in Aula – richiede una dedizione totale al ruolo che si ricopre ad ogni livello istituzionale per dare risposte puntuali ed esaustive alle richieste che provengono dalla collettività, quella attenzione che ogni cittadino ed ogni territorio merita. Purtroppo, con sincero rammarico per il bene e l’amore che ho verso la nostra città, devo constatare la difficoltà oggettiva di rispondere in modo totale al mio ruolo in seno al Consiglio comunale, ed è questa la ragione alla base della decisione di rimettere il mio mandato consiliare consentendo ad un altro esponente di quel grande partito che è la Lega di sedere nell’assise dell’Aula Vennitti’.

‘Voglio ringraziare gli elettori che ancora una volta mi hanno accordato la loro fiducia rassicurandoli, però, sul fatto che il mio impegno per la mia amata Vasto non verrà meno. La Lega è un grande partito e come tale deve essere capace di attrarre nuove energie e nuove idee, rappresentare un’opportunità di confronto e di crescita, una grande famiglia della quale sono orgogliosa di fare parte.

‘Nel corso di questi anni tante sono le persone nuove e valide che si sono avvicinate alla Lega e che hanno voglia di lavorare, partecipare e dare un contributo fattivo e l’amico Giuseppe Soria è una di queste, una persona capace e volenterosa che saprà dare il massimo contributo e al quale rivolgo i miei auguri di buon lavoro’”.

Il Sindaco Francesco Menna, nel corso dell’odierna seduta del Consiglio comunale, ha ringraziato pubblicamente la consigliera Bocchino, della quale ha declamato ‘garbo correttezza e lealtà’, per la ‘grande collaborazione che c’è stata in questi mesi improntata al garbo istituzionale e alla correttezza piena’ di un ‘rapporto proficuo per il territorio’.