Il Covid contagia i bambini e uccide gli anziani: 23 positivi e una vittima in Centro Abruzzo

SULMONA – Sono bambini i 10 positivi sul totale di 23 messi a referto oggi dalla Asl. Un trend in costante aumento quello dei minori che si ammalano di Covid e lo riportano in casa, che mantiene fisso anche il fenomeno delle classi isolate (2 in questo caso).

Un fenomeno destinato a far riflettere i genitori perplessi sul vaccino ai loro figli.

Anche perché di Covid si continua a morire. Come nel caso di Crocifissa D’Aurora, ospite della casa di riposo sulmonese dove si è acceso un focolaio nelle scorse settimane, ora in fase di assestamento.  L’anziana era in attesa della terza dose di vaccino. Si tratta della 98 esima vittima legata al virus dall’inizio dell’emergenza pandemica in atto,  nonchè l’81 esima della Valle Peligna.

Intanto, il sistema informatico della Asl, che funziona a singhiozzo, dopo il blocco dei giorni scorsi, è stato definitivamente ripristinato. L’effetto è ormai palpabile sull’andamento della curva epidemiologica. I nuovi positivi, che hanno dai 5 ai 67 anni di età, risultano così domiciliati: 18 Sulmona, 1 Pratola Peligna, 1 Anversa degli Abruzzi, 1 Prezza, 1 Molina Aterno, 1 Castel Di Sangro.