“Sulmona città in fiore”, premiati i vincitori dei balconi fioriti

SULMONA – Oggi premiate le migliori 6 proposte della I edizione del concorso “Sulmona città in fiore”, la sfida tra balconi e dehors fioriti più belli del centro storico. Grande successo dell’iniziativa con ventisei allestimenti floreali pervenuti che hanno documentato una città storica particolarmente curata da privati  e gestori di attività commerciali che sono stati valutati da una commissione presieduta dall’Assessore al Centro Storico e all’Ambiente Manuela Cozzi composta da Antonio Ricci (agronomo) Donato Silveri (agronomo), Maria Francesca D’Eramo (Festival Romantica di Bugnara) e Sante Venditti Direttore sede centrale della BPER di Sulmona sponsor dell’iniziativa. Le proposte sono state valutate in modo anonimo sui parametri indicati dal bando: l’armonia dell’allestimento, l’inserimento del verde nel contesto architettonico, la combinazione dei colori dei fiori, l’originalità della composizione, la sana e rigogliosa crescita dei fiori e delle piante oggetto di concorso. “ Era nostra intenzione promuovere la valorizzazione e l’abbellimento del cuore antico della città avvalendoci della creatività e arte floreale dei cittadini e operatori economici che la animano attraverso con un concorso che fa leva su bellezza, colori , fiori e piante. Un linguaggio ecologico e sostenibile che contribuisce con semplicità a potenziare il decoro e l’immagine del centro storico, in linea con la promozione della cura del verde pubblico in cui l’assessorato sta investendo molto in questo periodo attraverso l’allestimento di nuove fioriere e arredo urbano. Ringrazio la Bper per aver creduto nell’importanza di questa iniziativa, contribuendo concretamente al concorso”. Lo afferma l’assessore al Centro Storico e all’Ambiente Manuela Cozzi.

“ La partecipazione dei cittadini al bene comune viene sollecitata e valorizzata da queste iniziative che l’Amministrazione sta portando avanti con determinazione e che evidenziano come la preziosa collaborazione della città sia la carta vincente per renderla sempre più attrattiva e accogliente. Oltre ai cortili e ai bellissimi balconi allestiti dai privati, particolarmente significative le proposte dei dehors degli esercenti pubblici che hanno dato una prova di grande professionalità presentando un ambiente accogliente e raffinato quale vero biglietto da visita per visitatori e turisti. Ringrazio tutti i numerosi partecipanti, i veri protagonisti del concorso. Sono molto gratificata per il successo di questa I edizione che premia gli sforzi di quest’amministrazione che ha voluto, con iniziative concrete come questa, dare valore alla nostra città storica ora più vivibile grazie anche alla possibilità di muoversi in sicurezza libera da auto e aperta a bar e ristoranti in un grande salotto all’aperto.” Dichiara il sindaco Annamaria Casini
I premiati per la categoria Dehors:
il primo premio – una city bike – è stato attribuito a Federica Petrilli per l’allestimento del giardino del ristorante “Il Vecchio Muro” ,il secondo premio – un collier in argento – è stato attribuito ad Antonio Donatelli  per l’allestimento del ristorante “Grancia dei Celestini ”sito in Corso Ovidio, il terzo premio – un buono per materiale da giardinaggio a Piercarlo Cieri per l’allestimento del bar “Italian Bar” in Corso Ovidio
Per la categoria Balconi
il primo premio – una city bike – è stato attribuito a Grazia Nevoso  per l’allestimento del balcone in via Morrone, il secondo premio – un collier in argento – è stato attribuito a Ranalli Maria  per l’allestimento del terrazzino in via Gramsci; il terzo premio – un buono per acquisto materiale da giardinaggio a Cinzia Simonetti per allestimento dei balconi in via Roma, 7.