Città degli eremi, Sulmona capofila nazionale

SULMONA – Sulmona capofila dell’associazione nazionale “Città degli Eremi”,

“Abbiamo voluto che Sulmona non solo aderisse al progetto per la costituzione dell’associazione nazionale Città degli Eremi, ma che ne fosse la promotrice ed ente capofila”, afferma l’assessore alla Cultura e Turismo Manuela Cozzi.
Entrare a far parte di una rete che unisce territori che hanno come elemento identitario la presenza di luoghi dello spirito, come gli eremi, è un’importante opportunità per la valorizzazione e promozione turistica dell’intero territorio, a cui stiamo lavorando da molto tempo, finalizzato allo sviluppo e rilancio economico del comprensorio.
Condividere progetti, stabilire relazioni inter istituzionali possono essere in questo momento storico elementi fondamentali, con la possibilità di offrire pacchetti turistici relativamente a cammini e percorsi religiosi, nell’ambito del turismo slow e responsabile che stiamo incrementando.
Sono già 200 le città che hanno manifestato interesse a partecipare a questo circuito che rafforza le nostre realtà. Abbiamo coinvolto anche le associazioni locali, che da sempre hanno avuto cura di questo patrimonio culturale e storico, in vista anche del completamento dei lavori del Masterplan nell’area celestiniana, che prevedono una migliore fruibilità di tutta la zona, dal campo78 all’ l’Abbazia di Santo Spirito al Morrone, fino all’Eremo di Celestino V.
La specificità di questi territori merita di essere conosciuta e apprezzata, soprattutto nell’ottica di un rilancio turistico per lo sviluppo economico territoriale e la creazione e di una rete forte e rappresentativa di un’identità tanto importante sarà occasione di confronto, crescita e produzione di progetti diretti a livello europeo”.