Trovato morto in casa, addio a Davide Fuà

SULMONA – Si era trasferito a gennaio a Berna per raggiungere il fratello e per lavorare un noto ristorante. Solo che il destino ha giocato un brutto scherzo a Davide Fuà. Il sulmonese 47enne, infatti, è stato trovato morto in casa dalla moglie. Probabilmente il decesso sarebbe dovuto ad un ictus e comunque a cause naturali.
La sua ultima esperienza a Sulmona Davide l’aveva avuta al Gran Caffè, dove aveva portato la sua gentilezza e la sua carica infinita, passando dal bancone alla cucina sempre col sorriso. In tanti lo avevano rivisto felice come ai tempi di Mondo Cane, il noto locale di largo mercatello che gestiva col fratello maggiore Massimo.
Ciao Davide ai tuoi fantastici involtini bacon e prugne.