Rifiuti movida. Di Giandomenico (Lega): il Comune abdica ai suoi doveri, mettete più cestini

SULMONA – Interviene per primo il portavoce provinciale della Lega, Alberto Di Giandomenico, sui rifiuti lasciati dopo la notte di movida nell’area dell’Annunziata.“Il sindaco Casini s’indigna e annuncia di contrastare l’inciviltà ma anche sull’amministrazione comunale, non solo sui ragazzi che abbandonano i rifiuti, pesano responsabilità. Anche il Comune però abdica ai suoi doveri lasciando ai volontari il compito della manutenzione del verde pubblico – dice in un comunicato vocale -, come pure il Cogesa non sempre opera a fondo per tenere pulita la città. Allora è giusto stigmatizzare la condotta incivile di alcuni ragazzi, che lasciano rifiuti ovunque ma non è giusto imputare colpe solo a loro né è giusto dare colpe ai commercianti del centro storico. Basterebbe dotare il centro città di un maggior numero di cestini per i rifiuti, anche solo in occasione del fine settimana e sicuramente scomparirà quello spettacolo visto questa mattina” conclude l’esponente della Lega.