Il Caniglia riparte dall’anteprima nazionale di Lavia

SULMONA – Sabato 12 giugno alle 18:30 il Teatro Maria Caniglia di Sulmona tornerà ad alzare il sipario con l’anteprima nazionale dello spettacolo “Le leggi della gravità” con la regia di Gabriele Lavia, prodotto da Effimera Srl in coproduzione con il Teatro della Toscana – Teatro Nazionale, con Gabriele Lavia, Federica Di Martino ed Enrico Torzillo.

Lo spettacolo, che inaugura la stagione di prosa del Teatro, voluta dal Comune di Sulmona, curata dall’Associazione Meta nell’ambito del Progetto Teatro Maria Caniglia – Teatro di Produzione, promosso dal Città di Sulmona e sostenuto dalla Fondazione Carispaq, è stato presentato in conferenza stampa questa mattina alla presenza del sindaco Annamaria Casini, dell’assessore alla Cultura Manuela Cozzi, dal direttore della stagione di prosa Patrizio Maria D’Artista, dal Maestro Gabriele Lavia e dall’attrice abruzzese Federica Di Martino, vincitrice di numerosi riconoscimenti e nominata Ambasciatrice d’Abruzzo nel Mondo per meriti artistici nel 2013.
“Abbiamo sempre creduto nella bellezza e importanza del teatro fin dall’inizio di questo mandato – spiega il sindaco Annamaria Casini – Sono soddisfatta orgogliosa di aver riportato in questi 5 anni la grande prosa a Sulmona, che ha ospitato le più grandi compagnie e i più grandi attori nella storia del teatro italiano.
E ad oggi, che siamo nella fase di ripartenza, dopo il difficile periodo di restrizioni e chiusure, è motivo di gioia poter restituire alla città la possibilità di tornare a teatro con un importante spettacolo e un grande nome come il Maestro Lavia che siamo onorati di ospitare nella nostra città.
Il teatro di Sulmona è vanto per la nostra comunità e ringrazio tutti coloro che si stanno impegnando per farlo rivivere con iniziative culturali e spettacoli importanti e di qualità.
L’auspicio è che la stagione di prosa, voluta fortemente dall’amministrazione comunale e realizzata quest’anno dall’associazione Meta nell’ambito di un progetto ambizioso anche di
produzione, rappresenti un segnale di rilancio della cultura in tutto il territorio”.
“L’affidamento in via sperimentale della stagione di prosa voluto dall’amministrazione comunale non ha tardato a dare i suoi frutti – dichiara l’Assessore alla Cultura Manuela Cozzi – Per tutto l’inverno, nonostante il permanere del gravoso periodo di chiusura, il Teatro è stato presente con spot, attività di comunicazione, interviste e contenuti on line e una prima seppure virtuale, di grande interesse.
Aver attratto l’interesse del Maestro Lavia e della sua compagnia per questa anteprima nazionale è un riconoscimento al lavoro dell’associazione culturale Meta e anche una conferma che abbiamo scommesso su un percorso indubbiamente valido”.
I biglietti per assistere allo spettacolo sono acquistabili presso l’Ufficio Turistico s Palazzo dell’ Annunziata e online su Oooh.events, alla quale è possibile accedere anche attraverso il sito ufficiale del teatro www.teatromariacaniglia.com.
mail: info@teatromariacaniglia.com
messaggio privato sui canali social del Teatro Maria Caniglia.
o telefono 349.3267243.